MEDITECH DIVENTA ANCHE CENTRO SPECIALIZZATO IN UROLOGIA GENERALE E ANDROLOGIA

Il dott. Mauro Minervini, noto primario presso la ASST Valtellina e Alto Lario, va in pensione ma prosegue il suo impegno presso i Centri Meditech, garantendo continuità nelle cure mediche e sostegno ai pazienti che da anni lo considerano un punto di riferimento.

DOTT MAURO MINERVINI - UROLOGIA E ANDROLOGIA

È di questi giorni la notizia che il dott. Mauro Minervini, apprezzato primario della Struttura di Urologia presso la ASST Valtellina e Alto Lario, terminerà il suo mandato nell’Azienda socio sanitaria territoriale per andare in pensione dopo 40 anni di servizio di altissimo livello.

Ma il suo impegno non si ferma: il dott. Minervini continuerà la sua attività ambulatoriale presso i Centri Meditech di Sondrio e Morbegno.

Durante la sua lunga carriera, Mauro Minervini si è sempre impegnato nell’insegnamento e nell’approfondimento di urologia e andrologia tramite la pratica della sua professione.

Dal 1989 al 1998 è stato docente del corso di infermieristica all’ospedale San Carlo, mentre dal 2000 al 2007 è stato professore a contratto presso l’università degli studi di Milano.

Ha organizzato 4 Congressi di Urologia in ambito regionale. È stato chiamato come relatore e moderatore in 37 convegni Nazionali e Regionali partecipando inoltre a diversi programmi televisivi. Ha preso parte a 176 manifestazioni scientifiche in ambito Nazionale e Internazionale.

È autore e co-autore di 82 pubblicazioni scientifiche edite anche su riviste internazionali

Il dott. Minervini ha eseguito circa 9000 interventi chirurgici come primo operatore, ha partecipato come secondo operatore ad un gran numero di prelievi d'organo per trapianto, ha eseguito più di 80 chemiolitolisi strumentale (scioglimento dei calcoli renali) metodica esclusiva eseguita presso l'Ospedale di Lecco, metodica unica in Europa.

Ha eseguito, inoltre, alcune migliaia di esami endoscopici e di piccola chirurgia ambulatoriale.

Minervini è membro nelle seguenti società scientifiche: - SIU (Società Italiana di Urologia) - EAU (Società Europea di Urologia) – ARDAO (Associazione Ricerca e Didattica Assistenti sala operatoria) - SUNI (Società di Urologia Nord Italia) - SIURO (Società Italiana di Urologia Oncologica) - CIPU (Collegio Italiano Primari di Urologia. Membro del Consiglio Direttivo).

 

Il benessere dell’apparato genitale è fondamentale

per la salute del corpo e della mente.

 

L'andrologo è il medico per tutte le età della vita maschile. L'andrologia riguarda tutto ciò che consegue lo sviluppo biologico e psichico del maschio, in quanto tale.

Le più frequenti patologie andrologiche che si estendono dall'infanzia ad un’età avanzata comprendono: la disfunzione erettile, l’eiaculazione precoce e l’eiaculazione ritardata, la pubertà che può essere precoce o ritardata, il testicolo retrattile, le malattie sessualmente trasmesse, le torsioni del testicolo ed i traumi testicolari, l’infertilità che determina sterilità di coppia, il varicocele, i tumori testicolari, l’andropausa, le prostatiti ed i tumori prostatici, emospermia ecc.

L’andrologo si occupa anche delle disfunzioni sessuali femminili come la disfunzione orgasmica, il vaginismo o la disfunzione sessuale generale (frigidità).

 

L'urologia, più in generale, è quella branca della medicina che studia e cura i problemi a carico del tratto urinario.

L'urologo, quindi, è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie che interessano l'apparato urinario sia maschile che femminile.

I disturbi e i problemi per i quali, solitamente, ci si rivolge a un urologo sono numerosi: si va dal prolasso della vescica fino a varie tipologie di tumore (prostata, vescica, testicoli o reni), dalla cistite alla calcolosi renale, dalla prostatite alle infezioni del tratto urinario, dall'ipertrofia prostatica benigna all'incontinenza urinaria; etc.

 

 

Quando è consigliabile rivolgersi ad un urologo?

Al di là delle problematiche sopra descritte, è opportuno non aspettare sintomi particolari soprattutto quando un soggetto di sesso maschile ha raggiunto i 50 anni di età: anche se gode di completo benessere e non accusa alcun disturbo, infatti, è opportuno che si rivolga ad un urologo per una visita preventiva una volta all’anno.

 

Il Dott. Minervini visita presso i nostri centri di Sondrio e Morbegno.

Per informazioni e/o prenotare un appuntamento, contattare la segreteria dei Centri Meditech.

 

MEDICINA SPORTIVA MEDITECH | 120, Viale Stadio - 23100 Sondrio (SO) - Italia | P.I. 00829010149 | Tel. +39 0342 515064 | info@centrimeditech.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite